Ripristino dell’ampiezza biologica attorno agli impianti: mito o realtà?